Non esiste "buono o cattivo tempo" ma solo "buono o cattivo equipaggimento" 

(Robert Baden Powell)

Gestire nel modo corretto il progetto di vita sia dal punto di vista pratico che emotivo significa dotarsi degli strumenti adeguati per affrontare con maggiore rapidità ed efficacia possibilee in special modo per prevenirele situazioni che potrebbero rivelarsi più ardue e sofferte: quelle in cui il concepimento continua a rimanere un miraggio.

Tra gli strumenti fondamentali non c'è solo l'intervento anticipato e l'acquisizione d'informazioni ma anche la consapevolezza sui ruoli e competenze del medico e della paziente nell'ambito della gestione che porta all'obiettivo di una gravidanza, nonché la conoscenza dei parametri adeguati per valutare la consulenza medica e delle corrette modalità di agire di conseguenza al momento più opportuno.